Il Liceo Artistico di Teramo prima in Italia nel concorso Enel sull’energia

Mercoledì 1 febbraio 2006, nella sala consiliare della Provincia di Teramo la classe 2° B del Liceo Artistico di Teramo è stata premiata per il 1° posto conseguito nel concorso Enel “Energia in gioco” svolto nel 2005.

Erano presenti il presidente della Provincia Ernino D'Agostino, l'assessore alla cultura e alla pubblica istruzione prof.ssa Rosanna Di Liberatore, il presidente del Consiglio provinciale Ugo Nori, il responsabile Enel per l'Abruzzo  Franco Gizzi e il responsabile Enel de La Fabbrica (l'organismo che ha organizzato il concorso nazionale) Enrico Zanchini, il Dirigente Scolastico del Liceo Artistico prof. Vincenzo Rofi e i docenti facenti parte dello staff scientifico che ha seguito gli allievi nella loro partecipazione al concorso prof.ssa Lea Di Eusebio (Scienze e Chimica) e il prof. Lucio De Marcellis (Matematica e Fisica), assente per sopravvenuti motivi il prof. Piero De Angelis. 

Gli allievi sono stati premiati per aver risposto correttamente al test contenente 25 difficoltose domande riguardanti i seguenti temi: le fonti energetiche; le centrali elettriche e l’ambiente; dalla produzione alla distribuzione; l’energia elettrica in casa; il mercato dell’energia.

Il Liceo Artistico si è confrontato con 548 classi delle scuole superiori di tutta Italia (scientifici, tecnici e istituti professionali).

Nello stesso concorso Enel, l’anno precedente il Liceo Artistico aveva conseguito il terzo posto nazionale e risulta essere l’unica scuola in Italia ad aver raggiunto il “podio” per due anni consecutivi.

Ogni allievo ha ricevuto un lettore musicale iPod shuffle della Apple mentre un computer portatile della Hp è stato consegnato a un docente referente.

Ulteriori informazioni sul concorso sono pubblicate nel sito: www.liceoartisticoteramo.it

 

<<<