Dal sito della Provincia di Teramo

16/12/2003  

“Scegli il tuo futuro” , La Guida agli istituti superiori prodotta e realizzata dalla Provincia.

La realizzazione grafica è del Prof. Fausto Cheng docente del Liceo Artistico Statale di Teramo



Otto poli scolastici, schede per ogni scuola; informazioni sugli indirizzi di studio, sui percorsi formativi, sui progetti didattici, sulle strutture scolastiche. Per la prima volta sono raccolte, in un unico e agile prodotto editoriale informazioni d’utilità; dai numeri di telefono, agli indirizzi di sito, ai responsabili degli sportelli informativi e di ascolto.

La guida, 64 pagine formato quaderno, è pensata per i ragazzi che frequentano la terza media e per le loro famiglie: una piccola bussola nella scelta della scuola superiore, scelta che dovranno fare entro gennaio.

L’iniziativa è stata illustrata, nel corso di una conferenza stampa, svoltasi questa mattina, dal presidente Claudio Ruffini, dal vicepresidente Paolo Basilico, dall’assessore alla pubblica istruzione, Luigi Puca, dall’assessore alle politiche del lavoro, Antonio Macera.

“Questa Guida – ha commentato il presidente Claudio Ruffini – nasce sotto la spinta di più esigenze. Prima fra tutte quella di rappresentare un’offerta didattica che si è fatta molto ampia e che vede, accanto alle proposte tradizionali, una serie di percorsi formativi nuovi che ragazzi e famiglie, spesso non conoscono. Ci è parso utile, quindi, racchiudere in un le informazioni più importanti riguardanti gli istituti superiori. Oltre alle informazioni sugli indirizzi di studio ci sono quelle relative alle strutture. In questi ultimi anni la Provincia ha compiuto uno sforzo significativo per risanare e adeguare tutto il patrimonio edilizio scolastico, oggi suddiviso in 8 poli territoriali con 29 sedi e 5 nuove; alcune in via avanzata di realizzazione altre in fase di appalto”.

“Gli investimenti sono stati notevoli – conferma il vicepresidente con delega all’edilizia scolastica, Paolo Basilico – circa 5 milioni di euro l’anno ai quali vanno aggiunti gli 800.000 per la manutenzione ordinaria e quelli per i costi di gestione”.

A questo proposito va ricordato che la Provincia di Teramo è stata una delle prime in Italia, due anni fa, a i costi di gestione e ad affidare le risorse direttamente agli istituti che provvedono in proprio.

“Il ruolo delle Province, rispetto al mondo della pubblica istruzione, in questi anni, è notevolmente aumentato – dichiara l’assessore alle politiche sociali Luigi Puca – ci occupiamo di orientamento, di istituzione di nuovi indirizzi di studio, di progetti per mettere in contatto gli studenti con il mondo del lavoro”.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’assessore alle politiche del lavoro Antonio Macera. I Centri per l’Impiego, infatti, stanno lavorando con le scuole per progetti di orientamento al lavoro, sia attraverso la formazione dei docenti che l’organizzazione di stage aziendali.

La Guida è stata stampata in 5000 copie. Verrà distribuita a tutti i ragazzi delle terze medie della provincia. Potrà essere richiesto, inoltre, riempiendo l’apposito modulo che si trova sul sito dell’ente www.provincia.teramo.it


“Un altro aspetto che vorrei sottolineare – conclude Basilico – è il rapporto di collaborazione che si è instaurato con i dirigenti scolastici. Anche questa Guida è frutto di una bella sinergia fra l’ente e il Liceo Artistico che ha curato la grafica”.

Il progetto grafico è di Fausto Cheng, noto artista, pittore e scultore, nonché insegnante del Liceo.
Le foto sono di Maurizio Anselmi (ex allievo del Liceo Artistico di Teramo).


Teramo 16 dicembre 2003
 

<<<