CARLO COTTI

regista - autore - sceneggiatore


e-mail:carlocotti@virgilio.it 


notizie professionali

 

2005

 Nov/Dic: al C.S.C./S.I.A.M di Milano. Docente Laboratorio: Linguaggio Audiovisivo 

anno accademico 2004/2005: Università Catania. Facoltà Scienze della Comunicazione: Docente Laboratorio: Scrivere per il grande schermo. Il copione cinematografico.

Revisione proprie sceneggiature:

Arialda mai mia, mai di nessuno,giuralo! Film cinema, da cui un tv movie in 2 puntate. Copione ispirato alla commedia “L’Arialda” di Giovanni Testori. Milano anni 90, la 75enne Arialda rivive i suoi 40 anni.

-Agostino & Augustine  un film-cinema da cui un tv movie in 2 puntate. La Lombardia, la terza età legata ai giovani. La donna che vince il potere maschilista attraverso il loro gioco simbolo: il gioco delle bocce.

 2004

anno accademico 2003/2004 Università di Catania. Facoltà Scienze della Comunicazione. Docente laboratorio: Scrivere per il grande schermo. Il copione cinematografico.

revisione proprie sceneggiatura:

- Benedict a San Fratello, un film-cinema da cui un  tv movie in 2 puntate (Gruppo Media EuroImages CEE Strasburgo per film culturalmente validi, per lingue minoritarie e film per ragazzi).

  Tè alla menta per tre. Film cinema, da cui due puntate tv, progetto internazionale in terra tunisina. Un inno d’amore di pace fra i popoli durante la Festa della Musica. La musica di Rossini è solo lo sfondo ideale per un film popolare, colto, comico, con un cast e di respiro internazionale.

 

2003

Ottobre: Teramo, VIII edizione Premio Di Venanzo, autore e regista della serata Premio internazionale della fotografia cinematografica Gianni di Venanzo.

anno accademico 2002/2003 Università di Catania. Facoltà Scienze della Comunicazione:Docente Lab: Linguaggio Cinematografico e televisivo.

 Con la commedia Una voce di dentro, tratta dalla sceneggiatura dedicata ad Anna Magnani, (senza essere un film sulla grande attrice),  vince il Premio Fondazione Giorgio Almirante 2003, per la promozione della drammaturgia nazionale contemporanea e finalista al premio Eduardo De Filippo, Fondi la Pastora e al premio Firenze.

 

 2002

dicembre–Voglia di Vita, S.Donato Milanese–alla presenza di S.Em.Card.Carlo Maria Martini, serata ideata e diretta a favore della Comunità Promozione Umana di don Chino Pezzoli,con Oriella Dorella, il giornalista GianMarco Walch, il soprano Sabina Macculi, Giada Nobile(protagonista del musical Madre Teresa)il gruppo Gospel Lift up your voice. Solisti dell’orchestra sinfonica GB.Sammartini.

 Maggio-giugno-luglio. Termina la sceneggiatura Una voce di dentro.(Anna Magnani), Inizia Unique  is  Callas  e Piaf,Signoret,Dalida. I miti ancora vivi nella nostra memoria rivivono in fiction-documento senza attori-cloni dei nostri giorni, attraverso ricerche, testimonianze e documenti a loro dedicati con attrici, cantanti, giornalisti nostri contemporanei.

 

  2001

Ottobre. Teramo - Teatro Comunale per Teramo Nostra, Abitare la Luce, serata ideata, scritta e diretta per la VI edizione del Premio Gianni di Venanzo.  Video-clip.

Giugno-Aula Paolo VI- Città del Vaticano- La festa della Provvidenza serata multimediale ideata scritta e diretta, per la Canonizzazione di padre Scrosoppi, con gli attori Massimo Wertmuller, Maria Teresa Pintus, il soprano Sabina Macculi, al pianoforte Maestro Maurizio Carnelli e con la Cappella Musicale della Cattedrale di Udine, musiche di Eberspacher. Video.

 

 2000

settembre: Aula Paolo VI – Città del Vaticano. Madre Bakhita,sorella universale,ideato scritto e diretto con Macculi,soprano,l'orchestra Mediolanensis, gli attori Malco, Nocentini, Tourè e il gruppo Sudan Kwoto Popular Theatre Group. Video.

 Febbraio- diretta su Rai 2- dall'Aula Paolo VI - Vaticano: Luci della speranza- ideata e scritta in occasione del Giubileo degli Ammalati, con Terence Hill, Olivia Newton-John, Riccardo Cocciante, Agnese Nano, Massimo Wertmuller, Roberta Capua, Ron, Orietta Berti, Compay Segundo, Angelo Branduardi, ed altri. Video.

 

1999

Febbraio: Reggio Emilia per "Reggio in Arte": ripresa dello spettacolo Serata d'onore per Nino Rota, da lui ideato scritto e diretto, debutto nel 1998 al teatro Libero di Milano.

 

1997

Al Lirico di Milano, per la Comunità Promozione Umana  di don Chino Pezzoli,Voglia di Vita,spettacolo da lui ideato scritto e diretto, patrocinato dal Rotary International,in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, con Ottavia Piccolo, Oriella Dorella, Rosalina Neri,il maestro Maurizio Carnelli,Sabina Macculi,soprano.

1995-1998:

anni di riflessione,di nuove idee.

 

1993:

Novembre- Sala Paolo VI, Città del Vaticano,autore e regista de Il Miracolo della Fede- U.N.I.T.A.L.S.I (I treni bianchi per Lourdes) in occasione dei 90 anni dalla fondazione. Serata multimediale con Alberto Sordi, Barbara de Rossi, I Solisti Veneti di Claudio Scimone e il soprano Lucia Aliberti. Video

1993 in giuria a: Biarritz : Festival Internazionale Cinematografico

 

1991 

Nizza: FIPA. Festival Internazionale per la Televisione.

dal 1987 al 1995 risiede e lavora in Francia,per il produttore Tarak ben Ammar. Bille en tete (Partire in quarta- On the fast line). regia e sceneggiatura. Con Kristin Scott-Thomas, Danielle Darrieux e Thomas Langman.Il film un successo a Montreal:Festival Films du Monde(1989)arriva a Viareggio per il Festival Europa Cinema, e Kristin Scott Thomas vince il premio come migliore attrice.

1987

per Canale 5: regia e cosceneggiatore per un tv movie in 2 puntate per Canale5 Portami la luna,con Margaux Hemingway,John Steiner, Philippe Lemaire, Barbara Blanc, Mara Venier, Massimo Ghini, Paolo Malco e le debuttanti Sabrina Ferilli e Valentina Cervi. Musiche di Massimiliano Pani.

 

1986

per Eros Ramazzotti(ancora sconosciuto, per il quale aveva curato la regia di una sua canzone per il festival di San Remo), scrive il soggetto Il ragazzo del Pony Express-A job runner , ma il mercato gli impone un altro attore, Cotti, preferisce vendere il soggetto, affidare al altri la regia,restare se stesso e scrivere altre storie.

 

1986

prima regia di un film: Sposerò Simon Le Bon,  per questo film  è candidato al  Nastro d'argento come regista esordiente. Cult movie sugli anni80.

 

1982/1984

Per Rai 2 collabora a Mixer di Giovanni Minoli: Claudio Abbado e Tarkosky a Londra, Franco Zeffirelli fra teatro e cinema, Alla Scala…Nessun dorma,  e Parigi all’Italiana.

 

1984

inizia a collaborare in esclusiva con lo stilista Nicola Trussardi per filmati e servizi speciali sulla sua attività di designer. Collaborazione che termina nel 1998 anno della scomparsa di Trussardi.

 

1981

torna a collaborare con Zeffirelli per il film-opera La Traviata. Cura il libro sul film per la Mondadori e la Ramsay francese.

 

1979

regia teatrale di Harold e Maude commedia di Colin Higgins con Paola Borboni, Bianca Toccafondi. Un successo in tutta Italia.

- scrive Ho portato fuoco alla terra, script per un tv movie sulla vita di Madre Francesca Saverio Cabrini,la Santa degli Emigranti. 

 

1978

ad Atene, e a Salonikki, regia de L'italiana in Algeri di Rossini. Decide di non lavorare più per il teatro lirico.

 

1977

 show musicali per teatri e discoteche, con i Matia Bazar,  Mia Martini, debutto italiano di  Amanda Lear, ed altri artisti.

 

1976

col Massimo di Palermo in tournée al Festival di Edimburgo e a Palermo regia Il paese dei campanelli.

1976 a Milano Teatro Filodrammatici, testo e regia di Ad A..con amore...

    Regie liriche al Teatro dell'Arte di Milano e a Treviso al teatro Comunale.

 

1974

debutta come regista teatrale al Gerolamo di Milano con Ieri e sempre uno spettacolo-collage di musica, canzoni e poesie, scritte appositamente da Giovanni Testori.

 

1973

Giovanni Testori gli scrive i testi per i documentari: - Mantova Mantegna e la camera degli sposiIl Sacro Monte di Varese,  e I laghi Lombardi.

Riccardo Bacchelli gli scrive il commento per il documentario Feste e teatro da Sabbioneta a Mantova. Seguono altre regie sempre nel campo del documentario artistico. Documentari premiati nei vari festival internazionali. Il direttore della fotografia è Pasqualino de Santis, Premio Oscar 1967.

 

1972/1973

La prima regia, con il testo di Giovanni Testori,  è il documentario artistico :"I pittori della peste", in occasione della mostra sul 600 lombardo a Palazzo Reale di Milano. Segue la regia di short pubblicitari (carosellil.

 

1972:

incontra Giovanni Testori.Scrive il copione  “L’Arialda”.

 

1971

“Trotsky” di Joseph Losey, ultimo film come aiuto regista.

 

Carlo Cotti, nasce a Milano nel 1939.

dal 1960 al 1962 tenta la carriera come attore, apparizioni in Rocco e i suoi Fratelli di Luchino Visconti, Risate di Gioia di Mario Monicelli.

dal 1962 al 1964, aiuto segretario di produzione ne Le quattro giornate di Napoli di Nanni Loi, poi segr. produzione in Liolà di Alessandro Blasetti, La storia del ferro di Roberto Rossellini, Il monaco di Monza di Bruno Corbucci.

dal 1965 al 1971: Aiuto regista di Franco Zeffirelli, Pasquale Festa CampanileAlberto Lattuada, Nanni Loi, John Huston, Mauro Bolognini,Joseph Losey e di molti altri.

Al teatro d’opera, a Palermo, teatro Massimo, aiuto di Mauro Bolognini, Aldo Mirabella Vassallo, e di Filippo Crivelli