Liceo Artistico Statale "Guido Montauti" - Teramo

  home corsi  attività e progetti

foto

 segreteria e documenti  sede  studenti e didattica docenti altro cerca nel sito Liceo Delfico

Il monumento dedicato

ai martiri italiani di Nassiriya

Inaugurato a Teramo (il 27 marzo 2012) il monumento dedicato ai martiri italiani di Nassiriya, opera realizzata dai due docenti del Liceo Artistico di Teramo, Fausto Cheng (per la progettazione) e Gianluca di Giovannantonio (per la realizzazione).

IL POSIZIONAMENTO
La scultura trova posto in una delle aiuole dei Giardini Marcozzi di Piazza Garibaldi,
rispettando totalmente i camminamenti e le alberature esistenti.
Il posizionamento è stato pensato nel rispetto formale del luogo
con la finalità di dare una maggiore espressività al contesto urbano
e sottolineare il valore del monumento commemorativo.


MATERIALI
La scultura scolpita interamente a mano, è stata ricavata
da un unico blocco di pietra chiara (limestone), che sensibile alla luce,
cattura il nostro sguardo attivando la memoria e la riflessione.


IL SIMBOLO DELL'ARMA DEI CARABINIERI
che ha versato nella tragedia il più elevato tributo di sangue,
scolpito sul petto della scultura, va ad onorare tutte le forze militari
e le presenze civili cadute in missione di pace,
il loro valore e il loro altruismo.


L'UMANITÀ AL CENTRO DELL'UNIVERSO
Il cerchio rappresenta l’unione dell’inizio e della fine, è il simbolo dell’infinito, dell’eternità
e quindi della perfezione. L'essenza di una umanità sospesa tra Terra e Cielo.
Il basamento è parte integrante dell’Opera ed è costituito da una forma circolare convessa:
un cerchio dal diametro di 6 metri, sul quale si erge la scultura alta 2,10 metri.


L'ILLUMINAZIONE
Il progetto prevede un sistema di illuminazione impiantato nel basamento
dove verrà realizzata una “costellazione” con 19 punti luce, tanti quante sono state
le vittime dell’attentato.

È il segno della presenza eterna dei caduti nella memoria delle persone,
per non dimenticare e per riflettere.
Inoltre verranno posizionati 2 fari principali per illuminare il monolite centrale dal basso.
L’impianto luminoso sarà realizzato con LED, garanzia di lunga durata e di ridotti costi di esercizio.
Di grande effetto quindi sarà anche la visione notturna dell’insieme monumentale, evidente anche
da chi in auto percorre le strade laterali nei pressi dell’Opera.


I SIMBOLI
La bandiera italiana è incorporata nel bordo del “basamento” e realizzata con lo stesso
materiale utilizzato per la superficie circolare, mentre i caratteri della scritta
“AI CADUTI DI NASSIRIYA”, e la data della strage, sono in metallo
e anch’essi incorporati a raso nella superficie dell’Opera.

            Le fasi della realizzazione

<<

 

>> Approfondimenti sull'attentato di Nassiriya in Wikipedia

>> Notizia stampa

>> L'arte di Fausto Cheng rende omaggio ai martiri di Nassiriya

>> il video 1

>> il video 2